0 3 minuti 4 mesi

“Far conoscere e divulgare la figura del Biologo nelle scuole. Una professione dai mille volti”, è soltanto il titolo di un progetto molto ambizioso dell’Ordine Nazionale dei Biologi (ONB) che punta a promuovere la professione del Biologo, nel percorso di orientamento scolastico degli studenti frequentanti gli ultimi due anni degli Istituti Secondari di 2° grado. Il messaggio, interattivo ed empatico, ha l’obiettivo di fornire agli studenti una visione esaustiva sui molteplici sbocchi professionali potenziali per il Biologo. Tutto questo avviene nell’ambito di un progetto pilota portato avanti dalle delegazioni regionali dell’ONB di Puglia-Basilicata e Campania-Molise. L’ONB ha selezionato dei Biologi, iscritti all’Albo, per relazionarsi attivamente con i Dirigenti Scolastici e con i Docenti Referenti dell’Orientamento in modo da incontrare in presenza le prossime future matricole, nel rispetto delle regole di sicurezza anti-Covid 19. Sabato 12 febbraio, presso l’auditorium dei Licei Cartesio di Triggiano (BA) si è tenuto uno di questi incontri, di seguito alcuni passaggi dei dialogo con i ragazzi, a cui hanno partecipato i Rappresentanti degli Studenti del Corso di Laurea in Scienze Biologiche.

Chi tra voi sta pensando di sentirsi utile per la società? È bello aiutare gli altri! Il punto è che, alla vostra età, quando pensate a una facoltà che possa aiutare gli altri, pensate solo a…”Medicina”, “Psicologia”, “Scienze Sociali”,“Scienze Infermieristiche”, “Fisioterapia”, ecc. Non pensate a Biologia! Tuttavia a isolare il Covid-19 sono state tre biologhe dello Spallanzani! (…). Dunque, chi di voi farà il biologo, potrà lavorare  dietro le quinte per lo sviluppo di discipline come Psicologia e Medicina!  Ricordiamoci di Katalin Kalikò: una biologa che ha studiato l’RNA nella sua carriera, eppure le sue scoperte sono importanti nel campo medico, in particolare per aver apportato un’innovazione nel campo dei vaccini.

Escano finalmente i biologi dall’anonimato: si rendano visibili ai tanti che non li conoscono! “I biologi sono i custodi della vita”, sostiene  il Dott. Vincenzo D’Anna che ringraziamo in quanto Presidente dell’Ordine Nazionale dei Biologi, “fare la biologa o il biologo significa essere protagonisti della Scienza del futuro”. Ringraziamo anche la Responsabile del Progetto, Dott.ssa Claudia Dello Iacovo. Un grazie particolare ai protagonisti pugliesi di questa iniziativa: i Referenti Dott.ssa Alessandra Italia e Dott. Antonio Mazzotta, il Dirigente Scolastico Dott.ssa Maria Morisco e tutti gli altri Dirigenti Scolastici, così come la Prof. Mirella Fanizzi e tutti gli altri Docenti Referenti dell’Orientamento, senza dimenticare quei biologi che con le loro parole hanno lasciato un piccolo seme nel solco di crescita di tanti giovani.

Marco Troisi

Print Friendly, PDF & Email