0 4 minuti 7 mesi


Il circolo Arci “Pier Paolo Pasolini” di Adelfia, con il patrocinio del comune di Adelfia e in collaborazione con l’istituto comprensivo “Moro – Falcone di Adelfia, presenterà il 17 dicembre alle ore 19,00, presso l’auditorium della scuola media “Giovanni XXIII” il libro di Davide Grittani “La bambina dagli occhi d’oliva” Arkadia editore.
L’evento sarà presentato dal presidente dell’Arci, prof. Leopoldo Attolico, interverranno: D.S. Prof. Nicola Errico, l’assessore alla cultura Dott. Francesco Costantini, il parroco della Parrocchia Immacolata Don Salvatore De Pascale per gli intermezzi musicali la talentuosa Maria Cristina Buono. Avremo l’onore di ospitare l’autore Davide Grittani.
Il libro sta riscuotendo un notevole successo sia dalla critica, che dal pubblico. E’ stato già presentato in più 21 località e ha ricevuto ottime recensioni da importanti testate giornalistiche.
Il libro è dedicato a Dolores O’Riondan la cantante del gruppo musicale dei Cranberries che fu trovata annegata nel gennaio del 2018 in una vasca da bagno in un hotel di Londra all’età 46 anni, la cui vita è stata attraversata da un immenso dolore per le violenze subite da bambina. Nel racconto ci troviamo catapultati sul luogo del delitto, dove la bambina ha subito la violenza: “in una stanza di un appartamento in centro, dei lavori di ristrutturazione, un disegno sotto la carta da parati: macabro e profetico, dimenticato per trent’anni e riapparso all’improvviso”. Tocca a Sandro Tanzi – ultimo testimone di una borghesia senza scrupoli- scoprire cosa sia successo in quella stanza…”. Attraverso una narrazione visiva quasi cinematografica, a tratti sensoriale, la bambina dagli occhi d’oliva racconta le quotidiane colpe degli innocenti e i delitti che commettono anche i giusti, riportando al centro della scena i fantasmi solitamente più duri a morire: i nostri sensi di colpa…(Davide Grittani).
“La scelta della location non è casuale. Il libro affronta il tema della violenza sui minori, e proprio per questo la scuola è la sede più adatta per mettere insieme docenti, genitori e varie agenzie educative, nel tentativo di comprendere ed interpretare il disagio che caratterizza i minori, il cui sereno ed armonico sviluppo psicofisico è il bene più prezioso che una società dovrebbe garantire e preservare” scrive il prof Leopoldo Attolico.

Davide Grittani nato a Foggia nel 1970, giornalista scrittore ha pubblicato il reportage C’era un Paese che invidiavano tutti e i romanzi Rondò, E invece io, La rampicante presentato al premio strega 2019, vincitore nello stesso anno delle edizioni dei premi Città di Cattolica, Zingarelli, Nabokov, Giovane Holden inserito tra i migliori libri del 2018 dall’inserto La lettura del “Corriere della Sera”. Dal 2006 al 2016 ha curato la mostra itinerante della letteratura italiana tradotta in altre lingue, Written in Italy, esposta in 21 Paesi e 5 Continenti. Editorialista del “Corriere della Mezzogiorno” collabora con L’intellettuale dissidente”

Maria Francesca C.

Print Friendly, PDF & Email