Nel pomeriggio di ieri, un 32enne, turese, è stato fermato per le vie del centro e tratto in arresto dai Carabinieri della locale Stazione per detenzione ai fini spaccio di sostanza stupefacente.

Nell’ambito di servizi mirati alla repressione dello spaccio di droga, una pattuglia ha notato l’uomo, già conosciuto dalle forze di polizia per i suoi trascorsi giudiziari, aggirarsi a piedi nel centro storico.

Fermato per un controllo, il 32enne ha subito iniziato a manifestare evidenti segni di inquietudine e nervosismo, tanto da far insorgere nei militari operanti il sospetto che lo stesso potesse occultare della droga.

La perquisizione personale ha dato immediati riscontri, permettendo di trovare un involucro contenente gr. 5 di cocaina, nascosta nei pantaloni, nonché 100 euro in banconote di vario taglio, ritenuti proventi di attività di spaccio.

Al termine formalità di rito, il 32enne è stato così arrestato e condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

Lo stupefacente rinvenuto nei prossimi giorni verrà analizzato dal laboratorio sostanze stupefacenti del Comando Provinciale Carabinieri di Bari.

Print Friendly, PDF & Email

Di Polis Notizie

Redazione

error: Content is protected !!