LA PAURA E L’AMORE

 

di Valter Fasto

Nella società moderna due sono le forze motrici fondamentali: la paura e l’Amore.

Quando abbiamo paura fuggiamo dalla vita, quando amiamo invece, siamo ricchi, pieni, siamo luce in grado di guarire e modificare ciò che ci circonda.

Da ciò si comprende tutto sulla condizione dell’uomo e, su come questi due temi fondamentali vincolano fortemente la qualità della nostra vita.

La nostra mente, spesso, si sovraffolla di pensieri che congestionano l’energia in noi e, dando potere a questi pensieri, si disperde l’energia che può essere utilizzata per scopi più elevati. Per evitare che ciò accada e, avere il “potere reale” sulla nostra vita, è importante concentrarsi sul presente, porre l’attenzione in ogni piccolo istante di vita vissuta.

Putroppo accade spesso che la nostra mente si fa soggiogare dalla paura: paura dell’ignoto, paura della povertà, paura di soccombere davanti ai nostri simili, paura della malattia e via dicendo.

La paura annienta le emozioni e ogni singola paura si ricollega a quella più antica: la paura della morte, simbolo di un cambiamento e di una trasformazione di cui non conosciamo i processi.

Con questo, non voglio dire che la paura nel nostro mondo è completamente negativa, poichè, esiste una paura “saggia” che è quella che ci fa stare allerta e, non ci fa compiere gesti che potrebbero mettere in serio pericolo la nostra vita. Infatti il vero “eroe” non è colui che non ha paura, ma colui che attraversa la sua paura, l’affronta, pondera le situazioni e agisce di conseguenza.

Occorre entrare nella paura e passarle attraverso e, per riuscire nell’intento, il segreto è “gustare pienamente la gioia di vivere per mezzo dell’amore”.

Secondo le leggi dell’Universo, quando si ha paura di qualcosa, noi siamo in grado, attraverso il nostro pensiero, di creare le condizioni affinchè ciò che temiamo si avveri.

Dunque, se non vogliamo attirare alcuna situazione negativa, cominciamo a non pensarla e soprattutto a non temerla. Purtroppo l’umanità è alla mercè delle sue paure, senza sapere che sono il risultato di una mancanza di conoscenza e di una mancanza di Luce Vera.

Lo dimostra il fatto che, quando si entra in un luogo oscuro, ci si sente tranquilli solo nel momento in cui si riesce ad accendere una luce. Quante conclusioni importanti per la vita spirituale si possono trarre da questo esempio!

L’oscurità simboleggia l’ignoranza e, siccome percepiamo i pericoli che l’ignoranza ci fa correre, abbiamo paura. Basta guardare ciò che sta succedendo attualmente in tutto il mondo.

L’ignoranza, le informazioni fuorvianti dei mass-media stanno provocando nella comunità, una nube nera di paura che sta facendo soccombere in molti.

In verità, l’Amore è l’arma migliore contro la paura.

L’Amore per Colui che tutto dirige, che tutto distribuisce: l’Amore più ricco, più bello e più potente potrà darci realmente la sensazione di essere al sicuro. Quando si ha la consapevolezza del nostro legame con Dio Padre, ci si sente protetti e non si ha più paura.

In questo modo troveremo la vera gioia di vivere che ci permetterà di attraversare la paura e, puntare verso l’ignoto per cogliere i semi di Gioia e di Amore scaturiti dalla nostra parte Divina, tanto da sentire il suono delle vibrazioni del nostro Spirito, elemento fondamentale per portare equilibrio e armonia nella nostra esistenza terrena.

Naturalmente la paura essendo una delle emozioni primarie, secondo gli psicologi, è scontato che si potrebbe definire insita in noi, ma non patologica, nel momento in cui ci permette di proteggerci da eventuali pericoli, come ho già spiegato precedentemente, per cui eliminarla del tutto dalla propria vita sarebbe come camminare scalzi su un sentiero di pietre taglienti.

L’elemento importante è di riuscire a controllarla per evitare che diventi fonte di pericolo e fonte di stress eccessivo rinunciando letteralmente a vivere.

Dunque, quando ci troviamo dinanzi a delle difficoltà, invece di avere paura e di fuggire, cerchiamo di affrontarla così da vincere i nemici del piano astrale e mentale, servendoci dell’Amore e della Luce, poichè la Luce è il Sapere e, l’Amore è il Calore, che generano la Forza che ci permetterà di prevalere sulla paura.

Valter Fasto – “Ierogrammata (Scriba Esseno)” e Discepolo di Olivier Manitara, Maestro esseno e Rappresentante mondiale della Tradizione e Religione Essena 

   

Print Friendly, PDF & Email
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: