Curiosità e novità in Fiera: la bottega tecnologica di FabLab

 

Curiosare tra i viali della Fiera del Levante significa anche trovarsi di fronte all’artigianato digitale.

Manufatti di argilla consolidati nell’artigianato tradizionale vengono realizzati con tecnologie innovative.

E’ quanto realizza il FabLab di Bitonto, realtà associativa nata nel 2014, pensata e creata sul modello proposto da FabAccademy e quindi legata ad un laboratorio globale diffuso in grado di collaborare e condividere a distanza progetti in forma digitale.

Nel 2017 si aggiudica l’affidamento del servizio di co-gestione del laboratorio FabLab Poliba presso il Centro Tecnologico Interprovinciale di Fabbricazione Digitale nella zona artigianale del Comune di Bitonto.

Le tecniche utilizzate sono quelle della stampa 3D, taglio laser, pantografo, robotica, grafica digitale che affiancano i tradizionali strumenti dell’artigianato quali il tornio e la spianatrice.

Tra gli utenti interessati alla produzione di FabLab vi sono le scuole, le Università, le piccole e medie imprese, i musei, le gallerie, gli ordini professionali, i giovani makers, le pubbliche amministrazioni.

Una vera e propria bottega tecnologica costituita da laureati in Ingegneria, in Architettura, in Disegno industriale, in Informatica che con strumenti innovativi sviluppano la propria creatività, la voglia di fare ricerca e innovazione tecnologica dando luogo a progetti multidisciplinari.

FabLab è un contenitore indirizzato all’innovazione sociale e tecnologica, in cui si svolgono attività culturali di divulgazione scientifico-tecnologica e attività di ricerca e sviluppo per le imprese.

I manufatti e le dimostrazioni di FabLab sono presenti al Salone dell’Innovazione.

Print Friendly, PDF & Email
Polis Notizie

Polis Notizie

Redazione

error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: