0 2 minuti 4 anni

Adnkronos news – Spari a Strasburgo, nel mercatino di Natale che si trova nel centro della città. Il bilancio è di due morti e 11 feriti, di cui 7 gravi. A riferirlo è la radio francese ‘France Info’. Gli agenti hanno isolato la zona prossima al mercatino e le autorità cittadine hanno invitato i cittadini a non uscire di casa. Secondo il sindaco della città, Roland Ries, ad aprire il fuoco è stato un uomo con un’arma automatica. Il tiratore è stato identificato dalla polizia, ma è ancora in fuga, ha riferito la Prefettura di Bas-Rhin, ripercorrendo i fatti accaduti a Strasburgo dopo che verso le 20 un individuo ha sparato nel centro città a rue des Orfevres ed evocando “la pista terroristica”. L’uomo, ‘fiché S’ cioè segnalato alle forze dell’ordine, “sarebbe in questo momento barricato” in rue d’Epinal e circondato” dalla Polizia. Avrebbe 29 anni e sarebbe nato a Strasburgo”. Al momento non sono stati identificati complici. Gli abitanti residenti nei quarti Neudorf e Parc de l’Etoile “sono invitati a restare confinati”, riferisce la Prefettura. La procura di Parigi ha aperto un’indagine per terrorismo, hanno riferito fonti giudiziarie, secondo cui i magistrati indagano per omicidio e tentato omicidio e cospirazione terroristica.   Continua a leggere

Print Friendly, PDF & Email