0 1 minuto 4 anni

Un partito di lotta e di governo? Quasi: meglio dire di territorio e di Rete. I progetti di via Bellerio, voluti da Matteo Salvini, vedono in cantiere (entro l’anno, ma più probabilmente a ridosso del voto europeo che si terrà tra il 23 e il 26 maggio 2019) la nuova Lega: “Non sarà una rivoluzione, piuttosto un restyling light, perché con i consensi che non ci mancano stravolgere le cose non avrebbe senso”, spiegano all’AdnKronos fonti parlamentari vicine alla segreteria. In soldoni: squadra che vince non si cambia. O meglio: a un partito che sfonda nei sondaggi possiamo dare solo pochi ritocchi. I CAMBIAMENTI… Continua a leggere 

Foto : Matteo Salvini (AFP)
Print Friendly, PDF & Email