dott.ssa Maria Pia Iurlaro

Uva. Sono più di venti gli antiossidanti conosciuti presenti nell’uva. L’uva più ricca di sostanze attive è quella nera, specialmente le varietà da vino e l’uva fragola. Gli antiossidanti abbondano nella buccia e nei semi. Anche l’uva essiccata (uvetta) è ricca di antiossidanti, ma il vino (specialmente i vini rossi molto colorati) è un vero concentrato di queste preziose sostanze. Uno o due bicchieri al giorno di vino rosso sono un modo molto piacevole di combattere l’invecchiamento;

Come è composto il vino rosso?

Il vino rosso è composto per l’86,5 % da acqua, da carboidrati, zuccheri e proteine in minima quantità, ceneri e alcool al 10-12%; tra i sali minerali presenti nel vino rosso citiamo il calcio, il sodio, il fosforo, il potassio, lo zinco, il fluoro ed il magnesio che sono i minerali presenti in maggior percentuale.Queste invece le vitamine del vino rosso: vitamina A, vitamine B1, B2, B3, B4, B6, vitamine K e J;anche il succo di uva nera va bene, ma è tre volte meno attivo del vino e va quindi bevuto in maggiore quantità. Inoltre la cura dell’uva è indicata per: inestetismi della pelle, miglioramento della microcircolazione sanguigna, lotta al colesterolo, depurazioneepatica e intestinale; in alcune metodiche si ha un’azione stimolante cerebrale e una buona capacità ansiolitica.

Che dire, a tavola non facciamoci mancare mai nulla 😉 con equilibrio.

Print Friendly, PDF & Email

Di dott.ssa Maria Pia Iurlaro

Direttore editoriale Polis Notizie Psicolinguista Coach Counselor - Esperta di Comunicazione www.studioiurlaro.it

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!