EMERGENZA CORONAVIRUS NUOVE DISPOSIZIONI PER LIMITARE ASSEMBRAMENTI E DIFFUSIONE DEL CONTAGIO

In questi giorni si susseguono le riunioni del COC – Centro operativo comunale per approntare tutte le disposizioni utili secondo quanto previsto dalla normativa vigente in materia di contenimento del contagio da Coronavirus.

Dopo le disposizioni per gli accessi agli uffici e la acquisizione di tutti i dispositivi utili ai dipendenti pubblici (mascherine, guanti monouso, gel igienizzanti anche disponibili per il pubblico), è stata disposta una pulizia di tutti gli uffici ed immobili comunali secondo le nuove prescrizioni opportunamente elaborate dalla ripartizione Igiene e Ambiente (vedi allegato).

Si ricorda inoltre che tutti i dipendenti comunali, sia residenti nei Comuni limitrofi sia residenti nella città di Bari, sono tenuti a compilare e portare con sé durante gli spostamenti casa-lavoro (e viceversa)  il modulo in autocertificazione previsto, debitamente compilato e firmato. Sarà cura degli agenti di Polizia locale, durante i controlli, acquisire l’immagine del modulo per le successive verifiche.

Per quanto riguarda invece le attività esterne, la Polizia locale sta procedendo al monitoraggio della “sospensione delle attività” di cinema, teatri, sale gioco, discoteche e locali assimilati, disponendone l’immediata chiusura, qualora rinvenuti aperti, ovvero affiggendo disposizione precettiva all’uscio, se chiusi.

Nelle prossime ore i controlli riguarderanno anche le nuove prescrizioni emanate in queste ore dal Governo per l’intero territorio italiano, per quanto riguarda gli spostamenti individuali e collettivi, gli orari di chiusura previsti per gli esercizi aperti al pubblico, il divieto di assembramento in luoghi pubblici e l’obbligo per i gestori di attività commerciali di garantire il rispetto delle prescrizioni della distanza.  A tal proposito si ricorda che dopo le ore 18 e fino alle 6 del mattino le attività di ristorazione e bar potranno effettuare esclusivamente consegna a domicilio. Di conseguenza le paninoteche mobili dovranno interrompere il servizio alle ore 18.

 Con riferimento, infine, alla sospensione delle cerimonie civili e religiose, non è precluso il compimento di atti di stato civile, per i quali si osservano le opportune misure di contingentamento degli accessi, limitato alle parti dell’atto: in particolare per le promesse di matrimonio l’accesso è consentito solo ai nubendi e, per il matrimonio, solo a sposi e testimoni.

Viene disposta altresì la chiusura delle sale del commiato e viene contingentato l’accesso a cimiteri e al crematorio secondo specifiche organizzative che verranno fornite dalla ripartizione Patrimonio ai gestori dei siti in questione. 

Print Friendly, PDF & Email
Polis Notizie

Polis Notizie

Redazione

error: Content is protected !!
Invia messaggio
Desideri contattare la redazione?
Come possiamo aiutarti?
Powered by
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: