APPENDICITE E SUSSEGUENTI BRIGLIE ADERENZIALI NELLA MEDICINA DELLE EMOZIONI.

di Enrico Cembran

Ferme restando tutte le cause terminali, scatenanti e sostenenti il quadro patologico, che la #Medicina delle #Emozioni condivide pienamente, l’interpretazione emozionale della #Appendicite, offre ulteriori, possibili, chiavi di lettura, al pari della #Patologia #Aderenziale #Inestinale.

In medicina classica ed allopatica, la condizione scatenante questa frequente patologia, è un ristagno fecale nel lume dell”Appendice con conseguente abnorme crescita del contenuto batterico.

L’occlusione del lume dell’Appendice, causa dell’infezione che determina il successivo quadro patologico, può derivare da un’eccessiva raccolta di muco inestinale raggrumato, da una posizione anomala dell’appendice, causata dalla sua eccessiva lunghezza, da parassitosi e da noccioli e semi ingeriti e non espulsi.

Tuttavia, non in tutti i pazienti queste cause determinano il quadro sopra esposto, ecco quindi che la Medicina delle Emozioni può, fornendo una lettura ampliata del fenomeno, fornire quelle indicazioni utili ad una diversa lettura della patologia.

Tenendo conto delle evidenti analogie strutturali e funzionali fra il cervello e l’intestino, in Campo Emozionale, l’Appendicite, l’infiammazione del piccolo organo immunitario annesso all’intestino Cieco, esprime profonda #rabbia susseguente all’imposizione di un genitore violento o autoritario alla cui volontà non si può non sottomettersi.

Ciò realizza la percezione della sensazione di sentirsi rinchiusi in un #vicolo #cieco (ecco proporsi la metafora…).

In questo quadro allusivo, linguaggio di uso comune dell’Inconscio, le successive #Aderenze #Peritoneali, potrebbero ricondurre al senso di colpa per i sentimenti provati, che nell’inevitabile arresto al flusso di un contenuto “sporco” per definizione, trovano possibilità di blocco metaforico emozionale e spirituale.

Proprietà letteraria riservata

Print Friendly, PDF & Email
Polis Notizie

Polis Notizie

Redazione

error: Content is protected !!
Invia messaggio
Desideri contattare la redazione?
Come possiamo aiutarti?
Powered by
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: