Il nuovo eroe del giallo italiano è pugliese

Condividi

C’è un nuovo eroe nel vasto panorama del giallo made in Italy ed è pugliese. E’ il capitano della Guardia di Finanza Gaetano De Nittis, protagonista del romanzo “Morte di un antiquario”, edito dalla Sem di Milano. Autore di questo sorprendente giallo è Paolo Regina, avvocato e docente universitario di origini biscegliesi, ma da tempo residente tra Ferrara e Cremona.  La storia è ambientata appunto a Ferrara, dove il capitano De Nittis è stato appena trasferito. Durante un controllo di routine, il finanziere scopre il corpo di Uber Montanari, un noto antiquario ferrarese, che si è ucciso nella sua bottega. Ma le dinamiche di questo apparente suicidio non lo convincono e parte un’indagine parallela che lo porterà, in antitesi con gli investigatori “ufficiali”, a scoprire la verità. Il racconto è ben costruito e avvince il lettore  dalla prima pagina, non solo per la fluidità della scrittura e l’originalità della trama (imperdibile il finale a sorpresa!), ma anche perchè offre all’autore lo spunto per descrivere una certa provincia italiana e i suoi inconfessabili segreti. Una provincia chiusa, ipocrita e piena di conflitti sotterranei. “Morte di un antiquario si rivela davvero una sorpresa, per la profondità e l’originalità con cui Regina dipinge i suoi personaggi che ci balzano agli occhi, prepotenti e a tutto tondo come in un bellissimo film. La tecnica di scrittura è infatti molto ”visiva”, quasi da fiction, in una prosa elegante e fluida.  Il protagonista numero uno è il capitano De Nittis, un vero capolavoro destinato a diventare un personaggio seriale al pari di Montalbano e di Rocco Schiavone. Un finanziere “sui generis”, donnaiolo, musicista e con l’acume e l’ironia tipici della gente del Sud.  Ma la coprotagonista è senza dubbio la città di Ferrara, con la sua arte, la sua bellezza e i suoi misteri. Insomma un libro imperdibile per chi ama il giallo d’autore raffinato.

“Morte di un’antiquario “, è il suo primo romanzo che sta ottenendo un’importante successo di pubblico e di critica. E’ stato finalista al Premio Garfagnana in Giallo e al Festival “ La passione per il delitto 2018” a Erba dove è entrato in finale insieme a Maurizio De Giovanni.

Paolo Regina presenterà il suo romanzo a Bisceglie il 16 dicembre a mezzogiorno, a Villa Ciardi, con la collaborazione dell’Associazione “Il vaso di Pandora”, oltre a 160 soci e amici Pandora.

 

Print Friendly, PDF & Email

767total visits,2visits today

Polis Notizie

Polis Notizie

Redazione

Ti sono piaciuti i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli

error: Content is protected !!