A 550 ANNI DALLA NASCITA DI NICOLÒ MACHIAVELLI SI RILEGGE IL PRINCIPE IN UN PRESTIGIOSO STUDIO CURATO DA MICOL BRUNI

Condividi

“IL PRINCIPE. IL MACHIAVELLI DI UN SECOLO DI MEZZO”: UN GRANDE LIBRO PER UN GRANDISSIMO SCRITTORE CHE RESTA CENTRALE NELLA STORIA DELLE CULTURE. NICCOLÒ MACHIAVELLI A 550 ANNI DALLA NASCITA. CELEBRAZIONI (a cura di Micol Bruni) per la Pellegrini editore. Introduzione del Rettore della università degli Studi di Bari Antonio Felice Uricchio. Conclusione dello storico e machiavellista Alessandro Campi. Il saggio, curato da Micol Bruni (autrice anche di numerosi capitoli), propone una lettura che riprende i due pilastri machiavelliani: il dato filosofico e il dato giuridico. Attorno a questo nucleo si sviluppano i contributi di diversi studiosi provenienti da importanti scuole di pensiero. Merita di essere segnalata la bibliografia, aggiornatissima, unitamente alle note ricche e approfondite. Leggere oggi Il Principe è un’occasione per tornare a interrogarsi su una figura che non smette di scandalizzare, ma anche di stupire per la sua modernità e per la sua capacità di sollecitare sempre nuovi interrogativi. Il che evidentemente dipende dalla capacità che Machiavelli ha avuto di spingersi al cuore sia dell’esperienza umana, senza trascurare di indagare sul suo lato oscuro e in ombra, sia dell’esperienza politica, di cui ha mostrato il carattere inevitabilmente precario e instabile, esposto ai rovesci della storia e della fortuna quali che siano le virtù degli uomini di potere. È insomma un testo dal quale non si smette di imparare, sul quale è stato detto moltissimo ma probabilmente non tutto, e dal quale ognuno – secondo il suo metro intellettuale e la sua sensibilità – può ancora distillare insegnamenti, massime e lezioni. Che è esattamente quanto hanno fatto gli Autori di questo volume: un omaggio al Principe e al suo autore, una proposta di lettura che tenta di attualizzarne la lezione ai giorni nostri, una sollecitazione a rileggerlo con la mente sgombra dai troppi pregiudizi e dalle troppe cattive interpretazioni che su di essi si sono accumulate nel corso del tempo.

Print Friendly, PDF & Email

863total visits,1visits today

Polis Notizie

Polis Notizie

Redazione

Ti sono piaciuti i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli

error: Content is protected !!