Sagra delle castagne e dei funghi

Sondrio, 26 ottobre 2018. Di seguito alcuni dei principali eventi in arrivo nel territorio del Consorzio Turistico Sondrio e Valmalenco.

Sabato 27 ottobre

Visita guidata gratuita all’interno della miniera attiva Brusada Ponticelli Valbrutta a Lanzada. Ritrovo alle 8:30 presso il piazzale antistante la miniera. Iscrizione obbligatoria presso il Comune di Lanzada (0342453243). La visita è vietata ai bambini al di sotto di 12 anni e a persone di età superiore ai 75 anni e occuperà tutta la mattina. Sono previsti mediamente tra i 3,5 e i 5,5 chilometri di percorrenza. Obbligatorio indossare opportune calzature, stivali o scarponi.

Sabato 27 e domenica 28 ottobre

Sagra delle castagne e dei funghi Castello dell’Acqua. Centro Parrocchiale, via degli Alpini. Ore 15 “Camminata in rosa” lungo il Sentiero Etnografico con visita della Pila delle Castagne e del mulino. Alle 19 apertura bar e cucina fino alle 21 e serata danzante con le Fisarmoniche Valtellina di Tirano. Domenica 40 bancarelle di venditori ambulanti, artigiani e artisti e vendita di prodotti tipici di aziende agricole locali. Ore 12 pranzo fino alle 14 con base di castagne, funghi e prodotti tipici. La manifestazione si terrà in struttura completamente coperta e riscaldata ed il ricavato verrà devoluto per l’ultimazione del Centro Parrocchiale. Info: 3389360238

Formaggi in piazza a Sondrio, piazza Garibaldi. Mostra mercato vetrina delle produzioni tipiche locali con showcooking, musica e aree didattiche.

Domenica 28 ottobre

Visita alla Miniera della Bagnada di Lanzada alle ore 9:30. Info: 0342451150 e 0342219246.

Mercoledì 31 ottobre

Pre 21 presso la Chiesa Parrocchiale di San Giovanni di Lanzada concerto “Guerra e pace”, con musiche avente tema la prima guerra mondiale a 100 anni dalla fine del conflitto. Ospite l’Orchestra Fiati di Valtellina, in collaborazione con Spirabilia Quintet. Ingresso libero

15-18 e 22-25 novembre

Sondrio Festival, mostra internazionale dei documentari sui parchi.

 

Sondrio e Valmalenco, nel cuore della Valtellina, è un territorio caratterizzato da una natura selvaggia, ma generosa, incastonato tra le Alpi Orobiche e Retiche, tra cui svetta, con i suoi 4.050 metri, il pizzo Bernina. Regno della neve d’inverno con 50 km di piste da sci, uno snowpark e una sconfinata offerta di attività all’aria aperta, tra montagne bellissime e maestose, sa regalare una scenografia di colori, profumi e sapori che mutano ad ogni stagione. Non mancano bellezze naturali, artistiche, storiche e scenari unici, come i terrazzamenti vitati, sul versante retico dell’Adda, sui quali si producono pregiati vini che ben si accompagnano ai migliori prodotti della tradizione enogastronomica valtellinese.

 

Print Friendly, PDF & Email

234total visits,1visits today

Polis Notizie

Polis Notizie

Redazione

error: Content is protected !!