AL VIA LO SPID POINT PER AIUTARE I CITTADINI AD OTTENERE CREDENZIALI PER ACCEDERE AI SERVIZI ONLINE

40 IDENTITÀ DIGITALI REGISTRATE IN UNA SOLA MATTINATA

Al fine di promuovere i servizi digitali del Comune di Bari e assistere i cittadini nelle procedure telematiche, la ripartizione Innovazione tecnologica ha organizzato e allestito, a partire dal 18 giugno scorso, uno SpidPoint presso la sede della ripartizione Servizi demografici (al piano terra di largo Fraccacreta, nei pressi dello sportello URP).

Si tratta di uno sportello, attivo tutti i giorni dal lunedì al venerdì, fino al prossimo 29 giugno, dalle ore 9 alle 12, che grazie alla collaborazione di operatori qualificati, sarà a disposizione di tutti i cittadini per aiutarli a registrarsi e ad ottenere le credenziali Spid, utili ad usufruire di tutti i servizi online del Comune di Bari e della pubblica amministrazione.

Oggi, nella prima giornata di lavoro per lo sportello sono stati registrati sulla piattaforma egov.ba.it, 40 cittadini che hanno ottenuto la propria identità digitale. Questi si aggiungono ai 15.000 baresi che da marzo 2016 si sono registrati autonomamente e usufruiscono dei servizi on line.

“Abbiamo messo a disposizione di tutti i baresi un servizio per rilascio Spid al fine di incrementare l’interazione con una pubblica amministrazione sempre più informatizzata – spiega l’assessore Tomasicchio – . Le credenziali del sistema Spid consentono di accedere ai servizi online forniti da tutte le amministrazioni statali e locali e di ottenere certificati senza dover fare code agli sportelli che purtroppo risentono di una carenza di personale. Sappiamo però che tanti cittadini ancora non sono pronti ad affrontare da soli questo delicato passaggio dell’amministrazione e, per quello che ci è possibile, stiamo cercando di creare le condizioni per aiutarli e offrire un servizio il più completo possibile”.

Print Friendly, PDF & Email

552total visits,1visits today

Polis Notizie

Polis Notizie

Redazione

error: Content is protected !!