Massimo Grimaldi: cardiologo al TOP per il 2017

Di Riccardo Guglielmi

I nostri lettori che hanno partecipato al questionario sul “Gradimento della Sanità pugliese” non hanno sbagliato. L’esame dei dati ha decretato onore ai medici e alle  strutture di eccellenza, giudizio complessivamente negativo per amministratori e decisori politici. Sulla seconda parte niente commenti, meglio non sparare sulla Croce Rossa, mentre, a conferma dell’esattezza del primo giudizio, è silenziosamente planato in Puglia un prestigioso riconoscimento all’eccellenza cardiologica, il “Top doctors awards”, premio nato negli Stati Uniti e ora consegnato anche in Italia.

E’ italiano, è pugliese, risiede a Bari e lavora nell’Ospedale ecclesiastico di Acquaviva: calici in alto e brindiamo a Massimo Grimaldi, cardiologo “Top doctors award” per il 2017.

Massimo Grimaldi, laureato, specializzato e dottore di ricerca nell’Università di Bari è responsabile dell’Unità di Aritmologia dell’ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti. Ha frequentato corsi di alta specializzazione in Europa e USA ed ha all’attivo oltre 7000 procedure di ablazione e impianto defibrillatori. E’ presidente regionale dell’ANMCO, associazione nazionale cardiologi ospedalieri ed è impegnato nel sociale e nello sport, come non ricordare le 2 edizioni di Running Heart a Bari. E’ considerato “mago dell’ablazione” per i colleghi cardiologi, “beato”, non vogliamo insistere con la qualifica di santo, per i tanti pazienti portatori di aritmie gravi e dalla prognosi infausta cui ha cambiato la  vita aumentandone qualità e quantità. Per eseguire un’ablazione, alla preparazione bisogna aggiungere nervi d’acciaio e tanto, tanto equilibrio psico fisico, proprio come i piloti Top Gun e al dott. Grimaldi queste qualità non mancano.

I Top doctors awards rappresentano il premio all’eccellenza medica che gli stessi medici assegnano ai colleghi specialisti, dopo attenta, accurata e lunga osservazione per oltre un anno. Per accedere alla selezione è necessario essere segnalati da un collega, solo il 10% supera la prima selezione ed entra a far parte di una ristretta rosa di canditati da valutare per l’assegnazione del titolo di Top Doctor. Alta formazione, umanità e disponibilità oltre il dovere, sono i requisiti per accedere alla prima selezione.

La consegna del premio è avvenuta il 16 maggio, negli spazi dell’ente ecclesiastico, alla presenza di Monsignor Domenico Laddaga, delegato del vescovo, di Fabrizio Celani, direttore sanitario del Miulli, Tommaso Langialonga, primario dell’Unità di Cardiologia del Miulli, Giuseppe De Lillo, direttore Operations del Miulli e dei referenti di Top doctors.

I complimenti al dott. Massimo  Grimaldi da, Polis notizie.it, Il Corriere nazionale.net e AMA Cuore Bari.

 

Print Friendly, PDF & Email

671total visits,1visits today

Un pensiero riguardo “Massimo Grimaldi: cardiologo al TOP per il 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!