Piena fiducia del Movimento culturale ORA alla nuova presidenza. Il Sen. Salvatore Adduce a capo della Fondazione Matera-Basilicata 2019

di Giovanni Mercadante

Con la recente nomina a Presidente della Fondazione Matera-Basilicata 2019 del Sen. Salvatore Adduce, il Movimento culturale ORA di Altamura, esprime piena fiducia  nell’operato che andrà a sviluppare la nuova presidenza. Francesco Fiore, rappresentante di detto Movimento,  è una sentinella del territorio murgiano appulo-lucano che si batte da anni per la tutela e valorizzazione dei beni culturali  in primis a favore dei due siti di importanza mondiale ricadenti nel territorio di Altamura: le orme dei dinosauri e l’uomo arcaico di Lama Lunga. Riportiamo qui appresso il testo del suo comunicato stampa.

Sebbene avessimo una provenienza decisamente pugliese, da “la cultura contro la paura” di Materadio 2013, ad oggi, la nostra attenzione culturale per la Città dei Sassi non è mai venuta meno. 

A Matera, in quel periodo, a ridosso dell’investitura a Capitale Europea della Cultura, si respirava un’aria pregna di entusiasmo e senso d’appartenenza, una gran voglia di riscatto, uno spirito che, inconfutabilmente, ha fatto la differenza.

Il 25 settembre del 2014, in un momento storico per la Murgia appulo-lucana, al Teatro Mercadante di Altamura, grazie all’insostituibile sostegno del Cav. Pietro Di Leo, con la presenza del grande cantautore Eugenio Finardi e il decisivo contributo del Direttore della Fondazione Matera-Basilicata 2019, i Sindaci delle Città di Matera, Altamura, Gravina in Puglia e Santeramo in Colle (rispettivamente: S. Adduce, M. Stacca, A. Valente e M. D’Ambrosio,) sottoscrissero il protocollo per la creazione dell’Area Metropolitana Murgiana con Matera capitale: una visione ed un progetto davvero ambizioso, entusiasmante. 

Sen. Salvatore Adduce

Come tutti sanno, il 17 ottobre, sempre del 2014, Matera fu insignita del tanto desiderato e meritato riconoscimento.  Poi, a metà del 2015, Matera e Altamura vanno al voto, cambiano entrambe le amministrazioni e nonostante il perpetuo impegno del Direttore Verri, la realizzazione del sogno subisce una palese battuta d’arresto. Si materializza un evidente distacco

istituzionale rispetto al territorio, una netta spaccatura tra la Città dei Sassi e i grossi centri limitrofi, le Istituzioni, specie quelle materane, diventano quasi irraggiungibili e si avverte, chiara, la sensazione che si sta perdendo una grande occasione, un’opportunità storica. L’idea dell’Area Metropolitana Murgiana poteva e può essere un progetto culturale di territorio che va decisamente oltre il 2019, voleva essere un autentico propulsore di crescita evolutiva e produttiva.

Gravina, col suo immenso patrimonio archeologico, non ha ancora completato il percorso per il riconoscimento UNESCO intrapreso, nel 2013, in collaborazione proprio con la Città dei Sassi.

L’anno prossimo, saranno trascorsi vent’anni dal rinvenimento del sito ad orme di dinosauri di Cava Pontrelli  ad Altamura, che, peraltro, proprio in questi mesi, finalmente, è interessato dai primi progetti di studio scientifico e tutela della paleo-superficie. E ancora, da qualche mese, non senza problemi, sta anche prendendo forma la rete museale dell’Uomo di Altamura: il neanderthal più antico e meglio conservato al mondo.

Ecco, difronte a queste immense unicità e potenzialità, noi, riteniamo che non si possa passare la mano. Da qualche settimana, a capo della Fondazione Matera-Basilicata 2019, c’è un uomo dal profilo dinamico, disponibile e autorevole.  La figura di Salvatore Adduce, quale capace riferimento per il territorio, riteniamo possa rivelarsi indispensabile a riprendere il dialogo, a ricreare il giusto afflato, a riconnettere le istituzioni con le realtà civiche, culturali e imprenditoriali dell’intero comprensorio.

A ricreare le condizioni affinché ognuno torni a sentirsi parte di un sogno. In sintesi, a dare seguito a quel protocollo in cui tanto avevamo creduto. Pertanto, conoscendo ed avendo già apprezzato le qualità del Sen. Adduce, siamo profondamente persuasi dall’idea che la nuova Presidenza veda, come noi, nel  2019, la più grande occasione per poter presentare al mondo tutte le singolari bellezze che, assieme ai Sassi, questo singolare fazzoletto di terra, offre.

Print Friendly, PDF & Email
dott. Giovanni Mercadante

Corrispondente Alta Murgia

6493total visits,1visits today

dott. Giovanni Mercadante

dott. Giovanni Mercadante

Corrispondente Alta Murgia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!